BRIGHT 2019 – La Notte dei ricercatori in Toscana


Life ZEOWINE 
raccontato ai cittadini al CNR
in occasione del BRIGHT 2019

Il “BRIGHT 2019: la Notte dei Ricercatori” in Toscana si è tenuto il 27 Settembre 2019, con numerose attività di divulgazione scientifica del mondo della ricerca ai cittadini nei centri e per le strade e piazze del centro storico di tutte le città coinvolte, con banchi informativi e laboratori aperti ai cittadini che possono incontrare e parlare con i ricercatori, apprezzarne la competenza e la passione e conoscere l’impatto positivo che i risultati del loro lavoro hanno sulla qualità della vita.

A Pisa il programma di BRIGHT 2019 prevedeva una mappa di eventi divisi per aree tematiche che collegando tra loro le università e gli istituti di ricerca promotori dell’iniziativa: Università di Pisa , Scuola Normale Superiore , Scuola Superiore Sant’Anna , CNR , INGV e INFN.

Per sottolineare la connessione tra le tante sedi in cui si fa ricerca a Pisa, città della ricerca per eccellenza, le attività sono state organizzate in 6 aree tematiche: 

What a Wonderful World/ Health4All/New Technology, Make it Real!/ European Year of Cultural Heritage/ Food Sustainability and the Climate Change/ European Paths. 

Le aree come ogni anno, hanno interessato le vie del centro fino all’Area San Cataldo (CNR – Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale), passando per i musei dell’Ateneo fino a Calci. Ad ogni “fermata” della metropolitana, i visitatori potevano incontrare i veri protagonisti di BRIGHT , i ricercatori, che hanno raccontato e spiegato al pubblico il loro lavoro e le loro ricerche.

Il CNR-IRET aveva un info desk allestito per illustrare il Progetto LIFE Zeowine e il suo rapporto e rilevanza in relazione ad aspetti come la tutela del suolo e della biodiversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020: LIFE ZEOWINE | GREEN EYE Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress